Tempio di Pomona

Il Tempio di Pomona si trova nei pressi del Duomo di Salerno ed è di epoca romana, quando la città di Salerno, sede di diversi templi (dedicati a Bacco, Venere, Giunone e Priapo), ricevette il titolo di “Collegio degli Augustali” a dimostrazione della grande importanza che rivestì durante il periodo romano. Esso è caratterizzato, all’interno e all’esterno, da una quindicina di colonne di stile ionico unite tra di loro da un arco gotico a sesto acuto. 

I capitelli sono costituiti da quattro teste della dea Pomona ed una lastra quadrata a coronamento del capitello formata da facce concave. Sono stati rinvenuti la pavimentazione, il solaio con arco centrale a tutto sesto, un tronco delle fondamenta, delle monofore ed una lapide muraria. Quest’ultima situata tra la seconda e la terza monofora, ricorda una donazione di 50 mila sesterzi fatta da un certo Tito Tettenio Felice Augustale nel IV secolo d. C.Attualmente il tempio ospita molti eventi culturali ed esposizioni.